Toglimi le mani di dosso. Una storia vera di violenze e ricatti sul lavoro.pdf

Toglimi le mani di dosso. Una storia vera di violenze e ricatti sul lavoro

Olga Ricci

Poche denunce, troppa vergogna. Il racconto di Olga Ricci rompe il muro di silenzio e di ipocrisia che attraversa i luoghi di lavoro. Il mio capo ci provava, ho resistito, avevo bisogno di lavorare. Non sapevo a chi chiedere aiuto. Poi ho mollato... Olga ha ricevuto avance e ricatti sessuali per mesi, in attesa di un contratto sempre promesso. Per non perdere il lavoro, ha cercato di resistere come ha potuto. O ci stai, o te ne vai il consiglio di colleghe e confidenti. Tutto avviene, come sempre, in pubblico. Ammiccamenti, carezze, inviti a cena... Gesti apparentemente inoffensivi che invece servono a imporre il potere del capo. In privato linsistenza diventa ossessione violenta, ma la rabbia di Olga resta tutta dentro. In Italia nessuno considera molestie le battute a sfondo sessuale in ufficio, i massaggi sulle spalle, i complimenti imbarazzanti davanti ai colleghi. Chi si ribella passa per bacchettone. Oggi Olga ha aperto un blog sotto pseudonimo. Si chiama Il porco al lavoro e ha avuto oltre 120.000 visite. Questo libro parla di noi, dellItalia e del potere nelle relazioni e nei luoghi di lavoro. Della pigrizia mentale, di una rimozione collettiva e soprattutto della persistente disparità tra gli uomini e le donne, che continuano a essere penalizzate a livello economico e sociale.

10 set 2015 ... Toglimi le mani di dosso. Una storia vera di violenze e ricatti sul lavoro è un libro di Olga Ricci pubblicato da Chiarelettere nella collana ...

1.45 MB Dimensione del file
9788861906556 ISBN
Toglimi le mani di dosso. Una storia vera di violenze e ricatti sul lavoro.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.clubajedrezcalasanz.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Toglimi le mani di dosso, la storia di Olga diventa storia di tanti. Sotto pseudonimo una giornalista avvia un blog per raccogliere le storie di abusi subiti sul posto di lavoro.

avatar
Mattio Mazio

10 nov 2016 ... al fenomeno della violenza contro le donne, nelle sue varie forme, op- ... lavoro e insieme del lavoro delle donne ... concretezza e la sua storia di impegno ... ter dare una mano a cambia- re il ... ma significativo, una ... Donne e commedia greca: la Lisistrata di Aristofane . ... presenza scenica la storia del teatro in un determinao momento : è il caso di Ellen ... Vattene e levami le mani di dosso! LYS. ... fulmineamente della donna, è subito in preda a u...

avatar
Noels Schulzzi

Scaricare libri Toglimi le mani di dosso. Una storia vera di violenze e ricatti sul lavoro PDF Gratis in formato PDF, Epub, Mobi Tra i formati di ebook più cercati ci sono sicuramente i libri in PDF, in quanto ... trovare libri gratis da leggere e/o da scaricare, sia in formato PDF che ePUB ~ Come scaricare libri PDF | Salvatore Aranzulla.

avatar
Jason Statham

30 set 2015 ... Porco, toglimi le mani di dosso ... A scriverlo è Olga Ricci nel suo libro denuncia Toglimi le mani di dosso: la storia vera di una giornalista ... Una donna vittima di violenza, che sia domestica o sul lavoro, me la immag... LA VIOLENZA TRA STORIA E SCIENZA . ... DATI E CIFRE SULLE MOLESTIE SESSUALI DI GENERE SUL LAVORO. ... un avanzamento di carriera o per il rinnovo del permesso di soggiorno, ricatto occupazionale legato alla ... Di chiaro e semplice rifer...

avatar
Jessica Kolhmann

Toglimi le mani di dosso. Una storia vera di violenze e ricatti sul lavoro: Poche denunce, troppa vergogna. Il racconto di Olga Ricci rompe il muro di silenzio e di ipocrisia che attraversa i luoghi di lavoro. "Il mio capo ci provava, ho resistito, avevo bisogno di lavorare. Non sapevo a chi chiedere aiuto. Si chiama IL PORCO AL LAVORO e ha avuto oltre 120.000 visite. QUESTO LIBRO PARLA DI NOI, dell’Italia e del potere nelle relazioni e nei luoghi di lavoro. Della pigrizia mentale, di una rimozione collettiva e soprattutto della persistente disparità tra gli uomini e le donne, che continuano a essere penalizzate a livello economico e sociale.