Cecità.pdf

Cecità

José Saramago

Scelto da IBS per la Libreria ideale per accorgersi che lepoca dei grandi romanzi non è terminata con la morte di Dostoevskij e Tolstoj. «Non siamo diventati ciechi, secondo me lo siamo. Ciechi che, pur vedendo, non vedono.» In un tempo e un luogo non precisati, allimprovviso lintera popolazione diventa cieca per uninspiegabile epidemia. Chi è colpito da questo male si trova come avvolto in una nube lattiginosa e non ci vede più. Le reazioni psicologiche degli anonimi protagonisti sono devastanti, con unesplosione di terrore e violenza, e gli effetti di questa misteriosa patologia sulla convivenza sociale risulteranno drammatici. I primi colpiti dal male vengono infatti rinchiusi in un ex manicomio per la paura del contagio e linsensibilità altrui, e qui si manifesta tutto lorrore di cui luomo sa essere capace. Nel suo racconto fantastico, Saramago disegna la grande metafora di unumanità bestiale e feroce, incapace di vedere e distinguere le cose su una base di razionalità, artefice di abbrutimento, violenza, degradazione. Ne deriva un romanzo di valenza universale sullindifferenza e legoismo, sul potere e la sopraffazione, sulla guerra di tutti contro tutti, una dura denuncia del buio della ragione, con un catartico spiraglio di luce e salvezza.

La cecità non è solo un fatto fisico, ma è anzi qualcosa di più profondo e terribile: è non vedere scegliendo di non guardare ad altri oltre che a sé e questo è di fondo il significato del romanzo Cecità di José Saramago.. Ci troviamo in un tempo e in un luogo che non vengono precisati e, improvvisamente, tutte le persone, che per chi legge restano anonime, diventano cieche a causa di ...

9.67 MB Dimensione del file
9788807881572 ISBN
Cecità.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.clubajedrezcalasanz.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Cecità. Sommario. La cecità. Le cause. Cenni storici. La nascita del Braille Aiuti fisici. Cecità. Condizione patologica caratterizzata dalla mancanza della vista. Al telefono risponde un oculista al quale e' possibile porre quesiti inerenti le patologie oculari, le terapie, la prevenzione della cecita', la riabilitazione visiva. I  ...

avatar
Mattio Mazio

Cecità e ipovisione possono dipendere da numerose cause, da patologie specifiche e/o traumi e incidenti e rappresentano un problema molto diffuso nel mondo.. Dai dati dell'OMS la disabilità visiva colpisce circa 253 milioni di persone nel mondo ed è evitabile o trattabile in oltre l'80% dei casi.In Italia si stima che siano quasi 1,5 milioni gli ipovedenti e 220.000 i ciechi.

avatar
Noels Schulzzi

29 apr 2017 ... Cecità di Josè Saramago, romanzo pubblicato nel 1995 (titolo originale: Ensaio Sobre a Cegueira), ed edito in Italia per Feltrinelli, è la vivida ...

avatar
Jason Statham

Cecità è un testo durissimo, violento, disperato. E bellissimo. È una metafora universale, che volutamente l'autore non vuole riferire a un contesto identificabile: i personaggi non hanno nome e non vengono specificati luogo e tempo della vicenda (sebbene venga naturale pensare a un Paese europeo degli anni 70, probabilmente proprio il Agnese Corghi IIIC a.s. 2013/2014 GRAZIE :) La cecità mentale nella nostra società ''Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo'' (Mahatma Gandhi) Josè Saramago: "Cecità" La cecità dell’uomo come illusione di avere una conoscenza oggettiva del mondo.

avatar
Jessica Kolhmann

Directed by Fernando Meirelles. With Julianne Moore, Mark Ruffalo, Gael García Bernal, Yûsuke Iseya. A city is ravaged by an epidemic of instant white blindness.