Manoscritto trovato a Saragozza.pdf

Manoscritto trovato a Saragozza

Jan Potocki

Destinata a diventare uno dei classici della letteratura polacca, questopera scritta in francese allinizio del 1800, ha avuto peripezie tra le più singolari che la storia della letteratura ricordi. Si deve al noto critico e scrittore Roger Caillois di averla riscoperta per il lettore occidentale pubblicando in Francia, nel 1958, la parte del testo originale arrivata fino a noi, e facendola precedere da una prefazione che racconta la complicata storia del libro: una storia di manoscritti smarriti, di pubblicazioni parziali a Pietroburgo e a Parigi, di plagi successivi (in cui troviamo implicati anche alcuni nomi illustri, come quelli di Charles Nodier e di Washington Irving) che mettono capo a un piccolo scandalo tra letterati e a un processo. Del testo integrale, andato smarrito, esiste solo, da oltre un secolo, una traduzione polacca, non sappiamo quanto fedele. Jan Potocki, lautore di questo libro, è un nobile polacco, appartenente allalta società cosmopolita della fine del Settecento, di casa in tutte le capitali dEuropa, viaggiatore curioso e attento che soggiorna a lungo nel Marocco e si spinge persino, al seguito di unambasceria russa, ai confini tra la Mongolia e la Cina. Uomo politico illuminato, legato ad ambienti giacobini, poi consigliere privato dello zar Alessandro I, studioso infaticabile dantichità, autore di lucide relazioni di viaggio e di opere storico-etnografiche (oggi lo si considera uno dei fondatori dellarcheologia slava), Potocki diede sfogo al sottofondo raffinatamente morboso del suo temperamento nel «Manoscritto trovato a Saragozza», unopera di fantasia che lo tenne occupato negli ultimi dodici anni della sua vita, fino al suicidio avvenuto nel 1815. Il «Manoscritto» è una serie di storie di fantasmi, incapsulate luna nellaltra come scatole cinesi: «un decamerone nero», si potrebbe definire, che tuttavia si stacca dal decorativismo esteriore e gratuito dell«orrido» romantico per raggiungere lallucinante suggestione dei grandi simboli indecifrabili. In esso si ritrovano tutti gli elementi del romanticismo nero, banditi e zingare, forche e cabalisti, caverne misteriose e locande malfamate, amori scabrosi e apparizioni diaboliche

Origine: Manoscritto trovato a Saragozza, p. 7 „Vedi sulla tua fronte il Tau rovesciato; è il marchio dell'abiezione; lo vedrai su altri peccatori, ne riporterai dodici sulla via della salvezza e vi ritornerai tu stesso: prendi questo abito di pellegrino e seguimi.“ Manoscritto trovato a Saragozza traduzione nel dizionario italiano - russo a Glosbe, dizionario online, gratuitamente. Sfoglia parole milioni e frasi in tutte le lingue.

2.58 MB Dimensione del file
9788845900389 ISBN
Manoscritto trovato a Saragozza.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.clubajedrezcalasanz.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

25 feb 2018 ... La presentazione e le recensioni di Manoscritto trovato a Saragozza, opera di Jan Potocki edita da Adelphi. IL MANOSCRITTO TROVATO A SARAGOZZA trama cast recensione scheda del film di Wojciech Has con Zbigniew Cybulski, Iga Cembrzynska, Joanna Jedryka ...

avatar
Mattio Mazio

Manoscritto trovato a Saragozza (Manuscrit trouvé à Saragosse) è un romanzo in francese del 1805, l'unico scritto dal conte polacco Jan Potocki che vi dedicò buona parte della vita.. La prima parte del testo, le prime tredici giornate, fu stampata in proprio nel 1805 per essere distribuita agli amici di Potocki. La seconda parte (Avadoro, histoire espagnole) vide la luce a Parigi nel 1813. Manoscritto trovato a Saragozza è un libro di Jan Potocki pubblicato da Guanda nella collana Le Fenici tascabili: acquista su IBS a 20.40€!

avatar
Noels Schulzzi

Manoscritto trovato a Saragozza (Manuscrit trouvé à Saragosse) è un romanzo in francese del 1805, l'unico scritto dal conte polacco Jan Potocki che vi dedicò buona parte della vita. La prima parte del testo, le prime tredici giornate, fu stampata in proprio nel 1805 per essere distribuita agli amici di Potocki. Manoscritto trovato a Saragozza è un libro scritto da Jan Potocki pubblicato da Adelphi nella collana Biblioteca Adelphi x Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le tue preferenze.

avatar
Jason Statham

Scrisse in francese anche il Manoscritto trovato a Saragozza (Le manuscrit trouvé à Saragosse, 1805), un romanzo scintillante di fantasia e stilisticamente perfetto che intreccia vicende lugubri e magiche in una cornice goyesca, volgendosi qua e là a toni da romanzo nero e conducendo a tratti una illuministica polemica antireligiosa.

avatar
Jessica Kolhmann

Manoscritto trovato a Saragozza. marco - 23/02/2003 04:11. Immaginazione, surrealismo, storia, filosofia, etica, umorismo, un libro a dir poco incredibile da parte di un genio che avrebbe meritato certamente miglior fortuna.Un infinito intreccio di umanita' e passione. Manoscritto trovato a Saragozza è un libro scritto da Jan Potocki pubblicato da Adelphi nella collana Gli Adelphi x Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le tue preferenze.