Per una pedagogia critica delle buone prassi.pdf

Per una pedagogia critica delle buone prassi

Maria Chiara Michelini

Lespressione buone prassi, entrata nelluso comune, ha registrato una fortunata diffusione soprattutto nei vari ambiti professionali e scientifici. Il volume si propone di rileggere criticamente tale costrutto entro la complessità del discorso pedagogico come sapere critico, attivo e progettuale, problematizzando le tendenze sulle quali esso si staglia, in primis la cultura dellevidenza e del primato delle tecnologie, emergenti anche in campo educativo. Alla luce di ciò il testo affronta un articolato e complesso intreccio di questioni legate ai temi dellefficacia, dellevidenza, del giudizio, discutendo alcuni rischi di semplificazione e di interpretazione in senso riduttivo delle buone prassi, nellintento di superarne una concezione tecnica e meramente strumentale. Legando ogni discorso sulle pratiche alla dimensione teorica dellagire e del pensare leducazione, esso propone una reinterpretazione pedagogica di tale costrutto, anche suggerendo requisiti e criteri per un suo utilizzo critico. In tal senso ne fa emergere il potenziale positivo, per la peculiare animazione della dinamica teoria/prassi che esso consente, per la sua collocazione intermedia tra pratica ordinaria e ricerca scientifica, tra partecipazione attiva di chi opera sul campo e configurazione formalizzata di indagini, tra saperi teorici e saperi della pratica, tra innovazione e problemi inediti.

Per una pedagogia critica delle buone prassi - Anno di pubblicazione: 2019 - Autore/i: Maria Chiara Michelini. Acquistalo a partire da: € 0,00 con spedizione express.

9.31 MB Dimensione del file
9788891781246 ISBN
Gratis PREZZO
Per una pedagogia critica delle buone prassi.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.clubajedrezcalasanz.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Michelini M.C. (2018), Per una pedagogia critica delle buone prassi, Milano, FrancoAngeli. Taylor F. (1911), The Principles of Scientific Management , New York, Harper & Brothers Publishers. [1] Per approfondimenti relativi a tale concezione si vedano: A. Galgano, La qualità totale, “Il Sole 24 Ore”, 1993; G. Negro, Qualità totale a scuola. 1. Buone prassi: la ricerca di significati comuni “Ogni persona, in qualsiasi momento della vita può avere una condizione di salute che in un contesto sfavorevole diventa disabilità”1 1.1. Il modello bio-psico-sociale Nelle buone prassi per l’inclusione scolastica degli studenti con disabilità, la

avatar
Mattio Mazio

BUONE PRASSI : nel linguaggio comune si intendono le esperienze, le procedure o le azioni che, in una determinata situazione, hanno permesso di ottenere i migliori risultati rispetto a obiettivi prefissati. La comprensione dell'espressione necessita di un approfondimento dei termini praxis, prassi e pratica: -La praxis trova il suo radicamento nella realtà e nella capacità di modificarla ... "PER UNA PEDAGOGIA CRITICA DELLE BUONE PRASSI" 1. FENOMENOLOGIA DELLE BUONE PRASSI Per buone prassi si intendono le esperienze, le procedure o le azioni che hanno permesso di ottenere i migliori risultati rispetto a degli obiettivi prefissati.

avatar
Noels Schulzzi

"PER UNA PEDAGOGIA CRITICA DELLE BUONE PRASSI" 1. FENOMENOLOGIA DELLE BUONE PRASSI Per buone prassi si intendono le esperienze, le procedure o le azioni che hanno permesso di ottenere i migliori risultati rispetto a degli obiettivi prefissati.

avatar
Jason Statham

trattato di pedagogia generale (baldacci) introduzione: il volume fornisce una trattazione organica delle pedagogia, intesa come disciplina che si occupa della La ricerca delle buone prassi: ... Evoluzione dall’istituzione all’integrazione I percorsi percorribili per un’analisi critica ... di Office 8_Tema di Office 9_Tema di Office 10_Tema di Office 11_Tema di Office 12_Tema di Office Laboratorio di Pedagogia Speciale nell’adolescenza e nell’età adulta anno ...

avatar
Jessica Kolhmann

“PER UNA PEDAGOGIA CRITICA DELLE BUONE PRASSI” 1. FENOMENOLOGIA DELLE BUONE PRASSI Per buone prassi si intendono le esperienze, le procedure o le azioni che hanno permesso di ottenere i migliori risultati rispetto a degli obiettivi prefissati. Alle radici delle Buone Prassi Da tempo si è diffuso l’utilizzo dell’espressione Buone Prassi o Buone Pratiche (BP) anche nei contesti educativi, segnalando, evidentemente, l’utilità di un costrutto su cui riteniamo opportuna una riflessione in senso critico-problematico e, al tempo stesso, propositivo.